marcatori archivi: AeroportoAttivo

La scarica accidentale di un'arma scatena il panico all'aeroporto di Atlanta, Sparatutto non attivo: Funzionari

La scarica accidentale di un'arma scatena il panico all'aeroporto di Atlanta, Sparatutto non attivo: Funzionari

La scarica accidentale dell'arma di un passeggero all'aeroporto internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta ha scatenato il panico diffuso sabato pomeriggio.

Secondo a dichiarazione dall'amministrazione per la sicurezza dei trasporti (TSA), l'incidente si è verificato a circa 1:30 p.m. ora locale durante una ricerca del bagaglio al checkpoint principale dell'aeroporto dopo a “oggetto proibito” è stato identificato dai raggi X.

Un TSO per la ricerca di proprietà ha chiesto al passeggero di non toccare la proprietà, ma mentre apriva lo scomparto contenente l'oggetto proibito, il passeggero “si lanciò nella borsa e afferrò un'arma da fuoco, a quel punto si è scaricato.” Il passeggero è poi fuggito immediatamente dalla scena ed è corso fuori dall'uscita dell'aeroporto.

“Questo incidente sottolinea l'importanza di controllare gli effetti personali alla ricerca di oggetti pericolosi prima di partire per l'aeroporto,” la dichiarazione diceva, notando che gli agenti della TSA hanno rilevato più di 450 armi da fuoco ai checkpoint dell'aeroporto di Atlanta solo quest'anno.

Un testimone catturato le conseguenze della scarica di arma da fuoco in video, che mostra i passeggeri a terra che si affannano per la sicurezza e vari oggetti sparsi sul pavimento. TSA ha detto tre persone hanno riportato ferite non mortali.

L'aeroporto di Atlanta ha confermato che l'incidente non è stato un evento di sparatutto attivo, anche se è stato avviato un arresto temporaneo a terra mentre il dipartimento di polizia di Atlanta ha indagato sull'incidente, secondo la dichiarazione della TSA.

“Non c'è uno sparatutto attivo,” l'aeroporto twittato. “C'è stata una scarica accidentale all'aeroporto. Nessun pericolo per passeggeri o dipendenti.” Due ore dopo, l'aeroporto ha annunciato che i funzionari avevano “dato il via libera” per riprendere le normali operazioni.

Non perdere mai una storia: iscriviti a LE PERSONEla newsletter quotidiana gratuita per essere sempre aggiornato sul meglio di ciò che le PERSONE hanno da offrire, da succose notizie sulle celebrità a avvincenti storie di interesse umano.

Le armi sono consentite nel bagaglio registrato “quando vengono scaricati e imballati in un chiuso a chiave, custodia rigida,” per TSA.

“Armi da fuoco, armi da fuoco particolarmente cariche, introdurre un rischio non necessario ai checkpoint, non avere posto nella cabina passeggeri di un aereo, e rappresentano un errore molto costoso per i passeggeri che tentano di imbarcarsi su un volo con loro,” la dichiarazione ha aggiunto.

Le forze dell'ordine stanno attualmente indagando sull'incidente.